Bracconaggio: 8 condanne a R.Calabria

Otto persone sono state condannate dal Tribunale di Reggio Calabria (sezione Gip-Gup) con l'accusa di bracconaggio. Lo rende noto, con un comunicato, il WWF Italia. Agli otto condannati é stato contestato di avere fatto parte di "un'associazione per delinquere, con proiezione transnazionale, finalizzata al traffico illecito di esemplari di volatili protetti e particolarmente protetti con lo scopo di alimentare il mercato illegale dell'avifauna viva per finalità di richiamo e i mercati illegali di quella morta". "Il sistema criminale - sostiene il WWF - consentiva di catturare, per ogni postazione, non meno di 200/300 esemplari al giorno, per un valore sul mercato clandestino tra i 25 e i 100 euro, a seconda della specie". "Piena soddisfazione" per la sentenza é stata emessa dal legale del WWF, avvocato Angelo Calzone, secondo il quale "é importante che sia stato riconosciuto il danno subito dall'associazione ambientalista".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. StrettoWeb
  2. Messina Magazine
  3. StrettoWeb
  4. StrettoWeb
  5. CN24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Merì

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...